Parco Provinciale Monte Fuso - Parma

Riscoprire l’amore per la Natura e lo Sport all’interno del Parco Monte Fuso 

A meno di un ora da Parma, nella frazione di Scurano, si estende per 45 ettari, il Parco Provinciale Monte Fuso, compreso nell’Oasi Faunistica del Monte Fuso. L’area del Parco Provinciale, istituita nel 1972 e ad oggi di proprietà della città di Parma, è prevalentemente collinare, raggiungendo una quota massima di 960 metri e una quota minima di 840. Il Parco Monte Fuso si estende in un territorio ricco di boschi di querce, olmi e carpini e non vi sarà difficile incontrare, nelle vostre passeggiate, caprioli, daini, cervi, scoiattoli, volpi, custoditi all’interno del Parco in un regime di semi-libertà.

Il Centro Faunistico è l’attrattiva principale del Parco; la possibilità di entrare a contatto con circa 60 specie di animali, appartenenti alla famiglia di ungulati, e con le specie arboree autoctone, è di gran lunga un’esperienza da provare per chi ama la natura. Le visite guidate nella riserva Faunistica sono organizzate direttamente dal Centro Visite del Parco, che si occupa dello svolgimento delle varie attività in programmazione durante l’anno: sport, visite didattico/ambientali, eventi culturali ed anche corsi di Yoga in estate. Inoltre per i bambini, l’organizzazione del Parco ha previsto numerose attività di Educazione Ambientale da proporre alle scuole in visita: laboratori creativi, caccia al tesoro nei boschi, attività multisport e molte altre.

Per gli amanti dello sport il Parco Monte Fuso è il luogo ideale per svolgere le seguenti attività:

  • Equitazione: L’ippovia vi offre la possibilità di passeggiate a cavallo nella natura, sia per esperti che per principianti.
  • Escursione: Il Parco organizza giornate su misura dedicate ai sentieri escursionistici del Monte Fuso, i quali rientrano nella rete sentieristica CAI (Club Alpino Italiano).
  • Ciclismo: E’ presente all’interno del Parco la Ciclopista MTB. Il progetto Ciclopista MTB integra una parte dei 75 km di pista ciclabile all’interno della Comunità Montana Appennino Parma Est. L’intero percorso del Parco si snoda in tre differenti itinerari, suddivisi per lunghezza e difficoltà. Il primo è il Percorso BLU di Monte Lavacchio. E’ il percorso consigliato per tutte le fasce d’età e livelli di preparazione. Il secondo percorso si intreccia con il primo, ed è il percorso verde di Lomberiano, più lungo di 8 km. L’ultimo percorso è il percorso Arancione del grande giro MTB. Successivo ai primi due, per un totale di 39 km. Per chi non vuole avventurarsi nella reale pista MTB è stato realizzato un campo pratica, con percorsi ad ostacoli naturali.
  • Tiro con l’Arco: L’attività di tiro con l’arco all’area aperta è stata pensata per arcieri professionisti e dilettanti, seguiti da un istruttore. Due aree, suddivise in area PRATICAL per esercitarsi su bersagli cartacei, e un’area BOSCO, per colpire bersagli 3D.
  • Orienteering: Orientamento, nulla di più. E’ questa l’attività sportiva predisposta all’interno del parco. Carte topografiche specifiche, lanterne e bussole, vi guideranno tra i boschi, con l’aiuto di un istruttore per i principianti.
  • Strafuso Trail Running: L’annuale corsa a piedi competitiva, organizzata dalla Appennino FREEMIND A.s.d e la Pro Loco Scurano, in collaborazione con Uisp PR. Per una distanza di 19 km ed un dislivello di 876 metri è possibile parteciparvi una volta compiuti i 18 anni di età.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.