Batte forte il cuore delle Pro Loco, pieno successo per la prima edizione giornata nazionale. Oltre 350 gli eventi organizzati

COMUNICATO STAMPA

BATTE FORTE IL CUORE DELLE PRO LOCO, PIENO SUCCESSO PER LA PRIMA EDIZIONE GIORNATA NAZIONALE. OLTRE 350 GLI EVENTI ORGANIZZATI

Batte forte il cuore delle Pro Loco. La prima edizione della giornata nazionale è stata salutata da oltre 350 eventi che hanno unito idealmente l’Italia in una grande festa diffusa, sancendo il pieno successo dell’iniziativa.

Dall’alba al tramonto, dalle Alpi alle località più a sud dello stivale, il 3 giugno è stato scandito dall’ampia varietà di attività organizzate dai volontari delle associazioni di promozione turistica. Manifestazioni che hanno sottolineato la generosità e la passione della quotidiana azione delle Pro Loco per la promozione e valorizzazione del patrimonio culturale, materiale e immateriale dell’Italia.

“Pienamente soddisfatto per il grande coinvolgimento degli instancabili volontari delle Pro Loco – afferma il presidente dell’Unione Nazionale delle Pro Loco, Antonino La Spina – e per la qualità e varietà degli eventi organizzati in tutt’Italia” .

Le Pro Loco dell’Emilia Romagna che hanno aderito alla giornata, sono state: Bagno di Romagna (FC), Civitella di Romagna (FC), Civorio (FC), Cusercoli “Chiusa d’Ercole” (FC), Fiorenzuola d’Arda (PC), Galeata “Mevaniola” (FC), Gemmano (RN), Jolanda di Savoia (FE), Marina di Ravenna (RA), Meldola (FC), Sala Baganza (PR), Sarsina (FC), San Leo (RN), Santarcangelo di Romagna (RN), Serravalle (FE), Sissa Trecasali (PR).

La variegata e festosa rassegna di eventi ha dato la misura dell’impegno e dell’incessante azione svolta dalle Pro Loco. Dalla riscoperta di antichi tradizioni e mestieri alle rievocazioni storiche; dalle passeggiate naturalistiche, alle visite guidate a centri storici, castelli e torri; dalla degustazione di prodotti tipici, alle infiorate passando per aperture di musei, rassegna fotografiche, convegni e presentazioni di libri.

La “Giornata nazionale delle Pro Loco d’Italia” è stata inserita anche tra gli eventi promossi dal Mibact, nell’ambito dell’ “Anno europeo del patrimonio culturale 2018”.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.