Firmato un Protocollo di Intesa UNPLI E.R. – CAI E.R.

I Presidenti regionali per l’Emilia-Romagna dell’Unione Nazionale delle Pro Loco Italiane, Stefano Ferrari, e del Club Alpino Italiano, Vinicio Ruggeri, hanno oggi firmato un protocollo di intesa che impegna le due associazioni di volontariato a collaborare per la promozione del territorio attraverso la erogazione di servizi al turismo lento di scoperta.

Il protocollo, che fa seguito a quello firmato dai rispettivi organi nazionali il 17 ottobre 2017 e ne vuole essere strumento attuativo, prevede una attività congiunta nella manutenzione dei sentieri percorsi dai “Cammini” e la formazione dei volontari sui temi delle risorse culturali ed ambientali presenti sul territorio con lo scopo di promuovere la conoscenza e la frequentazione consapevole del territorio regionale attraverso lo sviluppo di un turismo lento di scoperta e responsabile e, per offrire servizi di accoglienza ed accompagnamento agli escursionisti in transito in Emilia-Romagna.

I cammini, in particolare la Linea Gotica, si propongono anche di trasmettere alle giovani generazioni valori e identità in un’ottica di cultura della pace e della conoscenza delle radici storiche del nostro territorio e della nostra cultura con l’ulteriore obiettivo di costruire un “Sistema territoriale a rete”: una sorta di museo storico integrato e organizzato a livello regionale, che funga da contenitore di memoria, identità culturale, territorio e paesaggio, nella cui fattibilità siano pienamente coinvolte le amministrazioni regionali a tutti i livelli, enti e istituzioni culturali, associazioni e cittadini.

Esiste un significativo bisogno di dare evidenza e conoscenza al patrimonio “Immateriale e Culturale” presente lungo i cammini citati,al fine sia di offrire ai potenziali visitatori, viaggiatori ed escursionisti le conoscenze storiche, devozionali, militari, culturali ed ambientali, sia di garantire loro supporto e logistica a livello locale nelle varie stazioni che si trovano lungo i percorsi.

All’intesa regionale faranno seguito ulteriori intese territoriali operative, la prima tra queste, è tra Il Comitato Provinciale UNPLI Bologna e le Sezioni CAI Sezione Mario Fantin di Bologna e Sezione Alto Appennino Bolognese che intendono collaborare assieme alle Pro Loco, per la promozione, la valorizzazione e il supporto ai Cammini, per la manutenzione dei sentieri e per la fruizione turistico-escursionistica degli stessi.

Clicca qui per scaricare il comunicato stampa in pdf!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.