Abbazia di Santa Cecilia della Croara

Abbazia di Santa Cecilia della Croara

Abbazia di Santa Cecilia della Croara: Patrimonio dell’Umanità

Nella provincia di Bologna, a San Lazzaro di Savena, vi è un luogo dichiarato patrimonio dell’umanità UNESCO: è l’Abbazia di Santa Cecilia della Croara. Sulle colline sanlazzaresi,  l’Abbazia regna in un religioso silenzio e con uno splendido panorama sulla pianura di Bologna. Oggi ciò che rimane dell’originale Abbazia sono la Chiesa, il Campanile, il Chiostro, l’ex convento ed alcune opere contenute all’interno; come i due dipinti, realizzati da Annibale Carracci, uno rappresentante Sant’Antonio da Padova, e l’altro una bella pala con Gesù bambino e un angelo.

L' Abbazia della Croara, patrimonio dell'umanità tra le colline sanlazzaresi

L’ Abbazia della Croara, patrimonio dell’umanità tra le colline sanlazzaresi

L’unico documento rinvenuto, attesterebbe la costruzione dell’Abbazia nel XI secolo, ma non se ne ha la completa certezza. E’ plausibile che l’Abbazia abbia fondamenta più antiche. In origine era un Convento Benedettino, con una funzione essenziale data la sua posizione: la zona era un territorio fertile, vi venivano prodotti ortaggi, frutta, foraggi e viti, era quindi l’Abbazia ad occuparsi della produzione agricola, anche per gli oratori e per gli abitanti nei dintorni.

La presenza di numerose viti, aveva fatto sì che l’Abate del Monastero riuscì a raddoppiare le entrate, in merito alla produzione di vino. Infatti ancora oggi nella zona, vi sono importanti aziende vinicole.

 

Pro Loco limitrofe: San Martino in Pedriolo BO

 

 

1 commento

Trackbacks & Pingbacks

  1. […] Scopri nei dintorni: L’Abbazia di Santa Cecilia della Croara […]

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.